Sudafrica. Genocidio boero: ammazzati Deon van Staden e Babs Strecker (4 feb. 2011) Stampa
Giovedì 17 Febbraio 2011 15:54

Babs Strecker

Notizia dal Beeld e da Censorbugbear Reports

Deon van Staden (51 anni), meccanico di auto, e la sig.ra Babs Strecker (73), sono stati brutalmente ammazzati venerdì notte, 4 febbraio 2011, nella cucina del loro piccolo podere a Madikwe Village, Bethanie, nel Transvaal (Azania, l’impero capitalista-comunista in Africa del sud, ha cambiato il nome dell’area in “North West province”. Un altro tipo di genocidio…).
Stavano giocando con un gioco da tavolo in cucina quando sono stati colpiti da dietro con un badile e poi gravemente mutilati; i loro corpi sono stati macellati con numerose coltellate.
Gli assassini sono fuggiti con un camioncino rosso, una pistola 9 mm, alcuni beni e denaro.Deon van Staden