Sudafrica, genocidio boero: ucciso Andries van den Berg (31-10-2010) Stampa
Lunedì 08 Novembre 2010 14:04

Notizia del Beeld e di Uncensored South African News (Censorbugbear Reports)

Andries van den Berg con sua moglieRandfontein, West Rand – Andries van den Berg, 82 anni, è stato ucciso probabilmente domenica 31 ottobre 2010. Il suo corpo, in stato di decomposizione, è stato ritrovato alle 7 di mattina di giovedì 4 novembre da suo figlio Joë (50 anni) in camera da letto, con le mani giunte sul petto come in preghiera. Indossava i pantaloni del pigiama. Aveva mani e piedi legati. Il volto spappolato dell’anziano boero era coperto da una giacca. La famiglia aveva chiesto all’uomo, profondamente religioso, di trasferirsi in città – ma lui era troppo legato a quel luogo e non se l’era sentita di lasciarlo, neppure quando sua moglie, Elaine, di 75 anni, quattro anni prima si era trasferita a casa del figlio Joë, per tutelare la propria sicurezza.