Sudafrica, genocidio bianco (14 ottobre 2010): uccisi Jan ed Elizabeth Smith Stampa
Martedì 19 Ottobre 2010 14:52

Morte in Africa del sudNotizia del Cape Times

Giovedì scorso, 14 ottobre 2010, i corpi di Jan Benjamin Brits Smith, di 62 anni, e di Elizabeth Ann Smith, 57, sono stati ritrovati senza vita nella loro casa, a Stilbaai, nel Capo occidentale. La signora Smith aveva un forcone piantato nel petto.
Due uomini sono stati arrestati ieri (18 ottobre 2010) in relazione a tale omicidio.
I media sudafricani, sotto il regime della ANC, nei loro articoli non menzionano la razza e la nazionalità delle vittime e degli assassini, per timore che lo sterminio dei bianchi (e in particolare dei boeri), possa apparire per quello che è.