Appello: aiutare il Comandante Willem Ratte Stampa
Lunedì 18 Ottobre 2010 14:02

Con il Comandante. Libertà per Willem Ratte! (in sciopero della fame)

Il Comandante Willem Ratte è in sciopero della fame dal 1 ottobre 2010. Un eroe di guerra, un patriota boero, imprigionato da un regime a cui rifiuta di piegarsi. Ha respinto tutte le accuse – semplicemente ridicole -  e continua a combattere, con lo stesso coraggio che ha sempre mostrato sul campo di battaglia. Fedele ai suoi principi, non scende a patti con il nemico, e rifiuta il cibo del carcere, chiedendo la libertà che gli spetta.
Ci sono ancora persone così: pronte a sacrificarsi per ciò in cui credono. Il suo esempio è grandissimo e tragico. Il Comandante Ratte ha 62 anni, e ogni giorno che passa è sempre più debole.
I media sudafricani – fedeli al regime della ANC - oscurano la vicenda; quelli internazionali la ignorano.
I prigionieri boeri non fanno notizia. Il loro popolo è considerato sacrificabile, nello scacchiere della finanza internazionale. E così, mentre un genocidio sta divorando la nazione boera in Africa del sud, i nazionalisti possono essere tranquillamente ammazzati (vedi Terre’Blanche) e perseguitati. Tutto questo sotto un regime che – con la scusa dell’anti-razzismo – ha incatenato tutte le nazioni dell’Africa del sud nel nome del capitalismo-comunismo.
In un silenzio assordante, stanno cancellando un grande uomo.
Dinnanzi a tutto questo non si può rimanere inermi. Aiutiamo il Comandante Ratte. Aiutiamolo tutti, perché questa non è la lotta di un popolo contro un altro, ma una lotta di libertà per spezzare delle catene forgiate nell’ingiustizia, e per salvare una vita.
Che voi siate vicini a Witbank, dov’è recluso, o che siate lontani migliaia di chilometri dal Sudafrica, fate qualcosa.
Pregate il Signore. Scrivete una lettera di solidarietà a Willem Ratte. Pubblicizzate questa pagina, segnalatela sui social network, ai giornali e alle televisioni. Fate volantini, manifesti e striscioni. Se frequentate associazioni culturali o politiche – di qualsiasi tipo e colore, informate le persone. Scrivete alle istituzioni, cercate di sensibilizzare più persone possibile. Diffondete la verità.
Chiedete la libertà, per il Comandante Willem Ratte.

 

Articoli relativi al comandante Willem Ratte