Sudafrica e agricoltori assassinati: per la UNPO “seria violazione dei diritti umani” PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Giugno 2010 12:35

 

Sudafrica e agricoltori assassinati: per la UNPO “seria violazione dei diritti umani”

Ill 27 e 28 maggio, a Roma, s’è tenuta la decima sessione dell’Assemblea Generale della Unrepresented Nations and Peoples Organization (UNPO) (in italiano: l’Organizzazione dei Popoli e delle Nazioni non Rappresentati). I membri della UNPO rappresentano più di 200 milioni di persone, di tutto il mondo, facenti parte di nazioni non ancora indipendenti.
Giovedì 27 maggio i lavori sono stati aperti presso la IV Commissione del Senato della Repubblica.
Una mozione che condanna lo sterminio degli agricoltori Afrikaner-Boeri come “seria violazione dei diritti umani” è stata accettata dall’Assemblea.
La notizia, purtroppo, sembra esser stata ignorata dai media italiani.

Sudafrica, genocidio Afrikaner-Boeri