Mappa di un “volkstaat” afrikaner (non boero) nel nord-ovest del Capo PDF Stampa E-mail
Lunedì 24 Maggio 2010 00:33

Mappa di un “volkstaat” afrikaner (non boero) nel nord-ovest del Capo

“volkstaat” afrikaner (non boero) nel nord-ovest del Capo


La cartina sopra fu realizzata dal Vryheidsfront (Fronte della Libertà, o Freedom Front), partito politico afrikaner che partecipò alle elezioni imperiali del 1994. Il progetto prevedeva di realizzare un insediamento afrikaner (NON BOERO!) in un’area a nord-ovest della Provincia del Capo, tra il fiume Vaal e l’oceano Atlantico. Una zona prevalentemente agricola, scarsamente popolata e sviluppata. Un’area di scarso interesse, dove gli afrikaner si sarebbero dovuti ritirare, per costituire uno Stato omogeneo, capace di reclamare una qualche libertà. Tale area comprendeva le cittadine di Vredendal, Calvinia, Prieska ed Orania.
Orania è una comunità esclusivamente afrikaner, fondata nel 1991 dal professor Carel Boshoff, spacciata come primo embrione di questo tipo di “volkstaat”.