Sudafrica. Bianchi sotto attacco: Germiston (9 dic. 2010) PDF Stampa E-mail
Venerdì 31 Dicembre 2010 13:57

Notizia da Censorbugbear Reports

Giovedì 9 dicembre 2010 alle 12.00 – in pieno giorno – il sig. Karl Gaiduschek (80 anni) stava riposando presso la sua abitazione in Klopper Park a Germiston (18 km ad est di Johannesburg), quando la sua compagna, Ursula Arkner (76) è stata attaccata da tre neri.
Ursula Arkner è stata legata e il sig. Gaiduschek attaccato con bastoni e picchiato mentre era ancora steso a letto.
Gli assalitori hanno trascorso le 3 ore successive ad assaltarlo e a saccheggiare la casa.
Ursula Arkner, dopo l’accaduto, dichiarò di non sentirsi male e rifiutò le cure mediche. Il sig. Gaiduschek fu ricoverato e sta recuperando fisicamente, ma è ancora molto debole e fortemente traumatizzato. Ursula Arkner è morta nel suo letto lunedì notte, 20 dicembre 2010 – presumibilmente a causa di ciò che ha passato.
L’attacco è stato ignorato dai media dell’Africa del sud.

FarmiTracker. Attacchi contro i bianchi, da giugno a dicembre 2010, nell’area di Johannesburg

La cartina sopra, tratta da FarmiTracker, mostra gli attacchi contro i bianchi, da giugno a dicembre 2010, nell’area di Johannesburg.