Clive Derby-Lewis. Libertà! PDF Stampa E-mail
Sabato 02 Ottobre 2010 11:55

Nome: Clive Derby-Lewis
Data di nascita: 22 gennaio 1936
Religione: Cristiana – Protestante
Residenza: Pretoria, Sudafrica
Numero matricola carceraria: 93623417

L’articolo sotto è stato preso dalla pagina Facebook di “Clive Derby-Lewis”, in data 2 ottobre 2010. [Aggiornamento del 29 maggio 2015: a causa delle gravi condizioni di salute, è stata concessa a Clive-Derby Lewis la libertà sulla parola per motivi medici].

Clive Derby-Lewis libero

Clive Derby-Lewis è un Sudafricano di quinta generazione, nato a Città del Capo nel 1936. Per diciannove anni ha prestato servizio volontario nei Riservisti dell’Esercito Sudafricano, raggiungendo il grado di Comandate. All’età di 32 anni, diventò comandante del Reggimento Fucilieri Witwatersrand, il più giovane comandante nella storia del reggimento. Un record che ancora conserva. Andò con il reggimento sul confine dell’Africa del Sud Ovest [attuale Namibia, ndr] durante la guerra, dove il reggimento servì distinguendosi.
Dopo la carriera militare, entrò in politica ed uno dei pochi politici in Sudafrica ad aver servito nei quattro rami del precedente regime: locale, provinciale, parlamentare, e nel Consiglio del presidente [era composto da 60 membri, ndr].

Nel 1982 è stato un membro fondatore del Conservative Party [Partito Conservatore, ndr] del Sudafrica e servì il partito come portavoce ufficiale di opposizione su temi economici. Stabilì un record parlamentare ponendo più di 800 interrogazioni al National Party, il partito al potere, durante il suo mandato come membro del parlamento dal 1987 al 1989.

E’ stato attivo in numerose organizzazioni – molte delle quali avviate da lui stesso – finalizzate ad informare l’opinione pubblica sudafricana sulla direzione politica che il paese aveva intrapreso. (Le sue previsioni di ieri sono la realtà di oggi). Ha servito nel consiglio di due ospedali, in quello di una scuola per bambini con difficoltà di apprendimento, e in quello di una scuola superiore. E’ stato un Comandante di zona per i Riservisti sudafricani ed è stato coinvolto in molte organizzazioni di ex-militari. Venne eletto Vicepresidente della Western Goals di Londra, un’organizzazione votata alla difesa della civiltà occidentale, ed è stato membro di vari gruppi anti-comunisti. Nel 1990, a Bruxelles, prese parte al Congresso Mondiale della Lega anti-comunista.

Cristiano devoto, Derby-Lewis si prodigò in molti gruppi che si opponevano alla politicizzazione delle chiese del Sudafrica, al loro supporto alla teologia della liberazione, e al loro supporto attivo alle forze rivoluzionarie in Sudafrica. Era nato Cattolico e combatté contro il supporto che la Chiesa Cattolica diede a queste forze rivoluzionarie. Lasciò la Chiesa Cattolica alcuni anni dopo e diventò membro della Afrikaanse Protestante Kerk (APK [Chiesa Protestante Afrikaner che ritiene giusta la politica della separazione, ndr]).

Nel 1993 Clive è stato condannato alla pena di morte per il suo coinvolgimento nell’assassinio di Chris Hani, un comunista rivoluzionario che voleva trasformare il Sudafrica in una “terra desolata”, compiuto da Janus Walus. Nel 1995 la sentenza è stata commutata nel carcere a vita.

La legge del Sudafrica dice che un ergastolano di più di 65 anni di età può presentare la domanda di libertà condizionale, e questo lui ha fatto. Nel luglio del 2008, la Commissione per la libertà condizionata del Department of Correctional Services (DCS) [Dipartimento dei servizi correzionali, ndr] ha raccomandato di dargli la libertà condizionata, affinché fosse rilasciato il 15 ottobre 2008. Il DCS non ha fatto nulla in merito è la famiglia è stata costretta a portare il DCS in tribunale, perdendo la causa dopo che una corte molto numerosa (per la prima volta nella storia) stabilì che la sua domanda era irregolare.

Nel 2010, nuovamente, la Commissione per la libertà condizionata ha chiesto il rilascio di Clive in libertà condizionata, e lui sta aspettando per vedere cosa succederà questa volta. Clive è stato in prigione per più di 17 anni.