Danie Theron PDF Stampa E-mail
Venerdì 17 Settembre 2010 14:40

Eroe boero – Ti rendiamo omaggio

Comandante Daniël (Danie) Johannes Stephanus Theron fu capo esploratore durante la Seconda Guerra di Liberazione.

Comandante Daniël (Danie) Johannes StephanusComandante Daniël (Danie) Johannes Stephanus

Theron, l’esploratore.

Nacque il 9 maggio 1872 a Tulbagh, nel Capo. Successivamente si trasferì nel Transvaal dove diventò avvocato e aprì il suo studio legale a Krugersdorp.

La passione e l’amore per il suo popolo non tardarono a manifestarsi.

W.F. Moneypenny, editore del giornale di Johannesburg, The Star, nel suo odio per il popolo boero pubblicò un articolo fortemente discriminatorio nei confronti delle donne boere. Questo sconvolse la nazione Boera ma Moneypenny rifiutò di correggere l’ articolo. L’avvocato Danie Theron si recò presso l’ufficio di Moneypenny e lo picchiò. Per tale motivo fu processato e dichiarato colpevole. I suoi compatrioti boeri fecero una colletta e gli pagarono la multa.

Con l’inizio della Guerra Inglese [II Guerra Anglo-Boera, o Seconda Guerra di Liberazione. Ndr] nel 1899, Danie Theron a 27 anni entrò nel Corpo del gen. De Wet come esploratore e dopo numerose battaglie fu nominato capitano del Theron Verkennerkorps (TVK [Corpo degli Esploratori di Theron, ndr.]). Questo avvenne dopo che aveva strisciato a terra per chilometri, su mani e ginocchia, per evitare l’accerchiamento inglese e portare informazioni al gen. Cronje dal gen. De Wet, su come sfuggire dagli inglesi a Perdeberg. Cronje non ascoltò i consigli. Alla fine, il 27 febbraio del 1900, 19 anni dopo la battaglia di Majuba durante la Prima Guerra di Liberazione, Cronje si arrese a Lord Roberts. Questo scoraggiò molti boeri.

Generale Cronje

Dovette tornare indietro strisciando nuovamente sulle mani e sulle ginocchia, per chilometri, passando un significativo numero di posti di guardia inglesi. Fece tutto in una sola notte. Non rimase pelle sulle sue mani e sulle sue ginocchia.

In un altro caso, mentre gli Inglesi stavano tenendo un ricevimento per i propri ufficiali a Bethlehem, Theron e alcuni suoi uomini riuscirono ad infiltrarsi, e a mangiare e a bere, prima di essere scoperti!

Il comandante Danie Theron fu intrappolato da un convoglio inglese il 5 settembre del 1900 a Elandsfontein e gli si oppose da solo. Fu ucciso da un pezzo di uno Sharpnel inglese. Aveva 28 anni.

Secondo una fonte inglese, quel giorno sembrò una piccola battaglia. Pensarono che avesse con sé qualche altro uomo.

Questo eroe boero fu sepolto nella fattoria dei genitori della sua fidanzata, Hannie Neethling.

Diversi istituti militari sono stati intitolati a questo eroe boero.

Il 6 marzo 2002, il presidente del nuovo Sudafrica, Nelson Mandela, ha speso solo parole positive e belle per Danie Theron mentre inaugurava un monumento in suo onore. In quel particolare giorno parlò prevalentemente in afrikaans.

Quest’anno, il 5 settembre 2010, sono passati 110 anni dalla morte di questo eroe boero. Noi gli rendiamo omaggio. Dolce è la lotta per il guerriero.

 

Scritto da Piet Rudolph a nome del Comitato d’Azione, Orde Boerevolk
E-mail: piet.rudolph@gmail.com
07 settembre 2010