Un nuovo colonialismo in Africa del sud, quello della ANC PDF Stampa E-mail
Sabato 11 Settembre 2010 13:19

ANC: A New Colonialism

Il colonialismo è il dominio di una nazione o di un regime, su territori e popoli fuori dal suo diritto. L’ANC non ha diritti sulla nazione boera e sulle nazioni nere che ha sottomesso con il suo regime unico. Per questo il regime della ANC è un regime colonialista ed imperialista.
Il piano paventato dai alcuni suoi leader, e in particolare da Julius Malema – a capo della Lega Giovanile della ANC (ANCYL) – nascosto dietro parole d’ordine come “riforma agraria”, “nazionalizzazione della terra”, “ridistribuzione della terra”, altro non è che una nuova politica coloniale capitalista-comunista, volta ad espropriare la nazione boera, disgregandola, depredandola e deportandola.
L’ANC non può ridistribuire, occupare, vendere e distruggere ciò che appartiene ad altre nazioni.
“Dove c’è terra per nuovi insediamenti, andremo a prenderci la terra affinché la nostra gente vi si possa insediare” ha dichiarato Julius Malema di recente. Una mentalità colonialista, che ricorda quella dello Stato giudeo in Palestina.
La terra della nazione boera non è libera e non è aperta a nuovi insediamenti.
La politica colonialista del regime imperialista della ANC è strumentale al genocidio della nazione boera.