Sudafrica, settembre 2010: lo sterminio dei bianchi continua PDF Stampa E-mail
Sabato 04 Settembre 2010 09:00

La notizia che segue è stata tratta da Uncensored South African News, aggiornamento del 3 settembre 2010.

 

Cinque attacchi contro le fattorie: quattro morti ammazzati

 

Sudafrica, morti ammazzati

Sommario: Floris Kruger, 60 anni, è stato ucciso presso la fattoria St Albans, nel Capo orientale; Elizabeth Dorey, 64 anni, è stata selvaggiamente picchiata e strangolata presso la sua piccola casa colonica a Nelspruit; il capitano della SAPS [South African Police Service, ndr] Kevin Marallich è stato ammazzato e la sua fidanzata è stata aggredita mentre pescavano presso una diga agricola a Nyoni; ad Erica Croeser, supervisore della riserva di caccia Msinsi, è stata tagliata la gola e suo marito, Morne Croeser, è stato ferito, mentre partecipavano ad un torneo di pesca; Dirk Odendall, 80 anni, ex politico del NP [National Party, ndr], e sua moglie Sophia, di 79 anni, sono rimasti feriti durante un attacco ad una fattoria, Verdun vicino Meets, a Bethlehem.
[…]