Tanti auguri Mandela. 35.000 candeline bianche, tutte spente PDF Stampa E-mail
Domenica 18 Luglio 2010 14:51

Winnie Mandela, Nelson Mandela e Yossel SlovoOggi Nelson Mandela ha compiuto 92 anni, e tanti hanno fatto a gara per fargli gli auguri pubblicamente. Lo hanno dipinto come un eroe e un liberatore. Lui, un comunista che ha contribuito ad imprigionare tutti i popoli dell’Africa del sud sotto un unico regime corrotto ed incapace, che discrimina e penalizza i bianchi, e che per nascondere i propri fallimenti li criminalizza, promuovendo l’odio contro una minoranza indifesa.
Tanti auguri, a chi criminalizza gli agricoltori boeri e regala le risorse dell’Africa del sud alle grandi multinazionali. Tanti auguri, a chi ha contribuito a peggiorare le condizioni di vita di tutti coloro che vivono in Africa del sud. Tanti auguri, a chi ha contribuito a trasformare una regione tranquilla nella capitale mondiale di stupri e omicidi.
Tra un “Happy birthday” e un “Dubul'ibhunu” (“Spara al boero”, storica canzone della ANC) sono state spente 35.000 candeline bianche; i bianchi ammazzati in Sudafrica dal 1994 (tra questi, più di 3.100 erano agricoltori boeri).

 

Genocidio bianco in Sudafrica