La stragrande maggioranza dei Ribelli del Capo erano boeri – Ron PDF Stampa E-mail
Giovedì 03 Novembre 2011 16:16

A “Volkstaat.org” da Ron, editore del sito “Republican Trekker Volk”

Kaapse RebelleCiao Volkstaat.it,
mi piace il grande sito che hai messo su e apprezzo grandemente il fatto che tu abbia pubblicato alcuni miei articoli – volevo solo farti notare che la maggior parte dei Ribelli del Capo erano boeri delle frontiere settentrionali e orientali del Capo. Questo è il motivo per cui molti di loro presero le parti dei boeri indipendenti delle Repubbliche boere. Alcuni olandesi del Capo si unirono ai Ribelli del Capo, ma la stragrande maggioranza dei Ribelli del Capo erano boeri delle frontiere del Capo.

Continua a fare buon lavoro.

Ron
30 settembre 2011.

altra corrispondenza tra Volkstaat.org e Ron. Testi di Ron:
[…]
Molte persone sembrano trascurare questo punto perché dimenticano che il nord-est del Capo era / è popolato dai boeri. La roccaforte degli olandesi del Capo è la regione del Capo occidentale e molti dei Ribelli del Capo venivano dalla regione delle frontiere del Capo – vale a dire: erano boeri.
[…]
Ho intenzione di scrivere un articolo sui Ribelli del Capo perché molte altre persone hanno le idee confuse. Alcuni sostenitori afrikaner hanno usato la questione per cercare di nascondere la differenza tra boeri e olandesi del Capo [affermando che erroneamente che tutti i bianchi di lingua afrikaans nel Capo fossero olandesi del Capo, nonostante il fatto che vi erano i boeri sulle frontiere del Capo] al fine di continuare a promuovere la definizione “afrikaner”, che come sai serve ad inglobare e a sottomettere la più piccola nazione boera.

Volkstaat.org ringrazia Ron per il suo prezioso contributo.
La pagina relativa alla Bandiera dei Ribelli del Capo (Vryburgervlag) è stata modificata, con testo fornito dallo stesso Ron.

 

Altri articoli sullo stesso tema su “Volkstaat”:
Bandiera dei Ribelli del Capo (Vryburgervlag)
I Ribelli del Capo non erano olandesi del Capo