Genocidio bianco in Sudafrica: agricoltori boeri assassinati e la censura della ANC PDF Stampa E-mail
Giovedì 08 Luglio 2010 14:13

Mentre si disputano le fasi finali del Campionato del Mondo di Calcio 2010, sempre in Sudafrica continuano ad attaccare e ad ammazzare gli agricoltori boeri.
L’articolo che segue, tratto da Censorbugbear Reports e tradotto in italiano, può aiutarci a capire il clima sudafricano, quello che le tv italiane (perse dietro qualche pallone) non vogliono raccontarci.

Attacchi contro gli agricoltori, sintesi di giugno – luglio 2010

Un’ondata di attacchi alle fattorie 4 luglio 2010

Questa sintesi di attacchi alle fattorie, che va dal maggio 2010 fino all’8 luglio 2010 (compreso), è stata realizzata con grande difficoltà, mentre nuove segnalazioni stanno arrivando e vengono vagliate – questo a causa del divieto imposto ai media sudafricani per fermare la pubblicazione di quelle che, il regime della ANC, definisce “notizie di crimini che compromettono l’immagine del paese”.

Nostri membri… hanno dovuto copiare alcune pagine di piccoli giornali locali che non pubblicano sulla rete; e i parenti di DUE agricoltori ammazzati, entrambi il 4 luglio 2010, hanno fornito informazione e prove degli omicidi dall’ESTERO… spedendo copie dei certificati di morte. Desidero ringraziare TUTTI per lo sforzo affinché queste notizie siano pubblicate nonostante la censura del regime della ANC, che utilizza l’organizzazione della Coppa del Mondo del 2010 come scusa per controllare i media – per sempre. Perché la censura continuerà anche dopo il Mondiale del 2010 e noi dovremo darci molto da fare per reperire le notizie. Pubblica i tuoi rapporti da verificare – con più dettagli possibili e possibilmente con fotografie delle vittime e della scena del crimine; e immagini degli articoli tratti da bollettini e quotidiani – anche notizie tratte da forum della polizia, su:

http://www.farmitracker.com/reports

===

Qui sotto un’immagine delle liste che si trovano sul sito sopraccitato. Elencano vari crimini e problemi, ma molti sono attacchi contro i boeri.

Liste di FarmiTracker