Sudafrica, 27-28 ottobre 2011. Evitare le seguenti aree! - Suidlanders PDF Stampa E-mail
Giovedì 27 Ottobre 2011 11:18

Avoid the following areas! [Evitare le seguenti aree! - in rosso sono i commenti di Volkstaat.org]
pubblicato il 25 ottobre 2011 da Gustav Müller sul sito dei Suidlanders


Le azioni di protesta alla Luthuli House [quartier generale della ANC a Johannesburg] all'inizio di quest'anno, indicano che la ANCYL [African National Congress Youth League – Lega Giovanile della ANC] fa uso della violenza per richiamare l'attenzione. I sostenitori della ANCYL incendiarono pneumatici per ergere barricate in strada e diedero fuoco a magliette della ANC durante tale protesta. La Polizia [imperiale] impiegò proiettili di plastica e idranti per controllare la violenta folla che la prendeva a sassate. I manifestanti attaccarono anche i giornalisti che erano sulla scena, accusandoli di scrivere cose negative su Malema [leader della ANCYL]. Comportamenti violenti e vandalismi sono attesi! Precedenti proteste della ANCLY alla Luthuli House hanno portato alla chiusura di varie banche e altre attività dell'area.
[Malema e la ANCYL, ancora più della ANC (sic), promuovono l'odio contro i bianchi. In Africa del Sud è già in atto il Genocidio Bianco.
Azioni di massa di queste formazioni politiche (nere e razziste), possono rappresentare un pericolo per i bianchi]


Possibili strade chiuse

Membri della ANCYL si raduneranno presso Beyers Naude Sqaure, dopodiché alle 10:00 inizierà il corteo [di ANCYL e Cosatu, la grande federazione sindacale alleata della ANC e del Partito Comunista Sudafricano] verso la Chamber of mines [organizzazione che raggruppa le multinazionali dell'industria mineraria].

La distanza è di circa 300 metri. Da lì inizieranno a spostarsi verso la JSE [Borsa di Johannesburg].

La distanza tra la Chamber of Mines (pieno centro di Johannesburg) e i JSE Building (a Sandton) è tra i 15 e i 18 km. Poi andranno dalla JSE agli Union Buildings [sede ufficiale del regime] di Pretoria!

La strada M1/N1 agli Union Buildings dovrebbe venire chiusa durante la manifestazione, anche se Malema ha promesso di bloccare la M1/N1 tra Pretoria e Johannesburg per questo fine settimana! L'obbiettivo è di paralizzare il paese. (Le strade principali tra Johannesburg e Pretoria dovrebbero essere evitate).

Attorno Beyers Naude Square e la Chamber of Mines:

Attorno la JSE:



Attorno agli Union Buildings: