Camelot 2011: raccolta fondi per la moglie di “Cliffie” (prigioniero di guerra boero) PDF Stampa E-mail
Venerdì 09 Settembre 2011 09:58

Raccolta fondi per la moglie di “Cliffie”, prigioniero di guerra boeroPresso lo stand di Volkstaat.org a Camelot, era attiva anche una raccolta fondi per aiutare la moglie di “Cliffie”, prigioniero di guerra boero. E’ stato bello vedere tanti ragazzi, di diverse nazionalità, spesso praticamente senza soldi, avvicinarsi e dare comunque un contributo. Alcuni di loro non parlavano né inglese né italiano, ma compreso il messaggio: davano un obolo. Altri ancora, ogni volta che si trovavano in tasca un po’ di monete, tornavano allo stand, e le depositavano nell’apposita cassetta.
Gesti semplici, ma capaci di commuovere.
Grazie di cuore. A tutti.
In totale a Camelot sono stati raccolti: 171,29 euro. Più 11,85 franchi svizzeri in moneta (circa 10,00 euro) e 11 corone ceche in moneta (circa 0,50 euro). Purtroppo, sembra che le banche italiane (…) non accettino di cambiare / depositare monete non euro (sic!).
La somma totale raccolta a Camelot è comunque di circa 181,79 euro.
Circa 200,00 euro (circa 2.014,08 Rand) saranno inviati a breve alla moglie di “Cliffie”; alla conferma dell’avvenuto trasferimento, ne sarà data comunicazione sul sito.
Grazie a tutti.

Libertà per tutti i prigionieri boeri!

Panello dedicato ai prigionieri boeri

Striscione per l'indipendenza boera a Camelot 2011