Login





Boerevolkstaat
Un nuovo trek per Werner Kruger - Gen 2017 PDF Stampa E-mail
Lunedì 23 Gennaio 2017 20:00

 

Werner Kruger

Werner Kruger, il nazionalista Boero, che nel 2015 cavalcò Dapper (“Coraggioso”), con una Vierkleur in mano per 1500 km, ha iniziato un nuovo trek in questi giorni.

2015: 1500 km a cavallo con una Vierkleur. Il trek di Werner Kruger per il volk Boero

Qui sotto, un suo messaggio:

Queste le prime cittadine, con le date di arrivo, relativamente alle prossime settimane:
Mar 24 gen - Mafeking
Mer 25 gen - Ottoshoop
Gio 26 gen - Zeerust

Sab 27 gen - Groot Marico
Lun 30 gen - Swartruggens
Mar 31 gen - Koster, North West
Ven 03 hed - Rustenburg
Merc 08 Tob-Maanhaar ponte
Dom 09 Tob-Hekpoort, skeerpoort and cosmos.
L'orario di arrivo verrà comunicato prossimamente.
Grazie a tutti per l'interesse e il supporto.
Boereliefde e saluti.
Werner Krüger

SUPPORTA WERNER KRUGER - SUPPORTA IL VOLK BOERO!


 
Sudafrica, Rainbow Nation. Il genocidio bianco come apoteosi dell’antirazzismo PDF Stampa E-mail
Mercoledì 07 Dicembre 2016 19:07

 

ANC: bambini bianchi crocefissi

Middelburg, Sudafrica, agosto 2016. Un negro viene fermato da due bianchi, mentre sta transitando sulla loro proprietà. E’ in possesso di cavi di rame, che i due sospettano abbia rubati. Vorrebbero portarlo alla stazione di polizia, ma questi minaccia di uccider loro le famiglie e di bruciar loro i campi. Ovviamente non è razzismo, loro sono bianchi.
Le accuse non vengono prese alla leggera, forse perché i due bianchi rientrano tra le potenziali vittime del genocidio in corso in Africa del sud. Decidono così di portarlo alla loro fattoria, dove lo minacciano di morte, spingendolo a forza in una bara. E qui scatta il razzismo, essendo lui negro.
E infatti a processo ci vanno i bianchi, mentre i negri comunisti fuori protestano contro il razzismo, innalzando il cartello “Uccidi i Bianchi” a fianco di “Galera a vita per i razzisti!”, e prendendo a bastonate due bambolotti bianchi, inchiodati su una croce. Tutto molto antirazzista.

Fonti:
http://mobserver.co.za/60162/update-coffin-accused-claim-theft-was-motive/
Update: Coffin accused claim theft was motive, del 22 novembre 2016

http://mobserver.co.za/60729/white-dolls-paraded-outside-court/
White dolls paraded outside court, del I dicembre 2016

 

EFF: contro il razzismo e ammazzare i bianchi

EFF: ammazzare i bianchi

ANC: bambini bianchi crocefissi

 
Sudafrica oggi, Europa domani. Le leggi razziali politically correct PDF Stampa E-mail
Martedì 06 Dicembre 2016 17:35

 

Da un amico

Sudafrica - Jacob, ha 64 anni, 4 figli, bianco. Era un piccolo imprenditore. Un contractor, come si chiamano qua. Prendeva il lavoro che grosse aziende distribuivano in subappalto. Non poteva lamentarsi. Lavorava sodo con la sua ditta di costruzioni. Niente sabati nè domeniche. Dava lavoro ad una decina di lavoratori compresi i suoi due figli, laureati in ingegneria. E altri 8 operai, tutti Zulu. Fino al 2008. Quando il governo ANC in pesante crisi di immagine rafforzò ancora di più la BEE: Black Economic Empowerment. Basta lavoro ai bianchi. Nessun contratto nè appalto nè subappalto statale. Lui e i suoi figli persero tutto in quell'anno. Casa, lavoro, macchina tutto. Oggi è qui con due giovani xhosa che lo aiutano nel poco lavoro che riesce a mettere insieme. Mi spiega che lui e due figli vivono in una casa grande come il mio salotto in una zona povera ma dignitosa. Hanno tutto, letti, cucina, bagno e tutto insieme. Una volta pagati i due operai, gli resta solo il necessario per sopravvivere. "Sopravviviamo" mi dice. "Non riesco a mettere via neanche un cent ma almeno pago gli operai che possono continuare ad aiutarmi. Degli amici più fortunati si sono inventati lavori nella loro farm per gli ultimi 2 anni ma ora non c'è più niente da fare...Dopo di te, non so cosa farò. Non penso più al domani, posso pensare solo all'oggi". "Tu che sei europeo, se puoi racconta la mia storia. Racconta la verità, di che per i ricchi non è cambiato nulla di qualsiasi colore siano. E' per i poveri che è cambiato tutto. E' come vivere all'inferno" Mi chiede anche se è vero che ogni giorno riempiamo le nostre città di migliaia di immigrati, gli diamo case, alberghi, soldi, tutto. Gli rispondo che si è vero. E allora lui mi dice: "Marco - listen to me - non fate come noi. Non fatevi fottere dalle belle parole di quelli che dicono di essere dalla vostra parte. Non ascoltate nessuno, solo voi stessi. Combattete per le vostre case e per le vostre famiglie e per i vostri posti di lavoro. Domani è troppo tardi"

 
Parma (Italia), 12 nov. 2016 - Conferenza VFS: Sudafrica ieri, Europa oggi PDF Stampa E-mail
Martedì 01 Novembre 2016 19:48

 

Sudafrica ieri, Europa oggi. Una terra, un popolo, un destino.
Conferenza sulla storia del Sud Africa, dal popolo Boero allo AWB di Eugene Terre’Blanche, a cura di:
Massimiliano Maccini

Inizio Conferenza ore 17:00
12 Novembre 2016

Provincia di PARMA

www.volkstaat.it
www.venetofronteskinheads.org

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 21

Speciali

Banner
Banner

Amici

Banner

Chi è online

 9 visitatori online